Gregorio Fogliani | Blog

giugno 1, 2015 at 9:02

Un cambiamento che fa crescere l’economia: il nuovo buono pasto elettronico

Un cambiamento che fa crescere l’economia: il nuovo buono pasto elettronico

Il 1 luglio entrerà in vigore un emendamento contenuto nella Legge di Stabilità che introduce una rivoluzione nel settore dei buoni pasto aumentando la soglia esentasse per il buono pasto elettronico da 5,29 euro giornalieri a 7 euro.
È un piccolo gesto di grandissima portata per l’economia italiana.

Molte aziende hanno infatti iniziato a investire in questa nuova opportunità di welfare aziendale, aumentando il valore dei buoni erogati ai dipendenti. Per 2,5 milioni di lavoratori che usufruiscono di questi buoni, si tratta di un reale aumento del potere d’acquisto: le stime prevedono una spinta di quasi 500 euro annui a persona che contribuiranno a migliorare il benessere delle famiglie.
Ma non è tutto: il maggiore potere d’acquisto dei singoli è una linfa vitale che entra in circolazione in tutto il mercato italiano non soltanto nel settore food. In più, per tutti gli esercizi commerciali, sarà un’occasione per semplificare e abbattere i costi del processo di accettazione dei buoni pasto: con il buono elettronico non servono più rendicontazioni, conteggi o spedizioni e l’esercente guadagna in risorse e tempo per migliorare il suo business.

È così che un investimento aziendale sostenuto dallo Stato diventa un vantaggio per i consumatori e per gli esercizi commerciali. Sono queste le innovazioni che migliorano il nostro paese.

Gregorio Fogliani

0 likes famiglia e lavoro # , , ,
Share: / / /