marzo 15, 2017 at 2:48

Il MIUR lancia la scuola d’impresa

Il MIUR lancia la scuola d’impresa

Il Ministero dell’istruzione ha da poco lanciato un’iniziativa che mette sul piatto 800 milioni in 6 anni per promuovere l’innovazione nella scuola secondaria e incentivare l’autoimpiego. Sono molto contento di vedere che la scuola italiana si stia evolvendo per stare al passo con i tempi. Il programma punta a stimolare l’autoimprenditorialità dei giovani italiani attraverso un percorso di formazione che esce dai confini scolastici per aprirsi alla collaborazione con le imprese e le istituzioni del territorio. L’obiettivo del piano è quello di trasformare le idee creative dei ragazzi in aziende vere e proprie, strutturate e pronte per l’avvio una volta concluso il periodo di formazione.
Penso che il piano del MIUR possa incentivare davvero l’autoimprenditorialità. Ho sempre sostenuto l’importanza della collaborazione tra istituzioni scolastiche e aziende per incentivare l’innovazione (il Progetto Alternanza Scuola-Lavoro è un esempio). Fondare un’impresa partendo da zero è, a tutti gli effetti, un’impresa. Ecco perché per gli studenti questo programma rappresenta un’opportunità da cogliere al volo. L’Italia è un paese a forte vocazione imprenditoriale e i giovani sono un importante fattore di crescita per l’economia. Secondo l’ultimo rapporto di Eurydice, infatti, il 29.9% dei ragazzi tra i 20 i 29 anni ha avviato un’attività in proprio: una cifra record rispetto a tutti i paesi dell’Unione Europea. Spero che il piano del MIUR possa stimolare ulteriormente i giovani a fondare imprese innovative.

0 likes innovazione e giovani # ,
Share: / / /