Gregorio Fogliani | Blog

novembre 28, 2016 at 5:13

Alternanza scuola-lavoro, un’opportunità per formare e orientare i giovani

Alternanza scuola-lavoro, un’opportunità per formare e orientare i giovani

Trovo che, per gli studenti, l’esperienza dell’alternanza scuola-lavoro sia un’opportunità da cogliere al volo, per crescere ed entrare nel mondo del lavoro con una marcia in più. E’ un’occasione per affacciarsi nella realtà delle imprese, per orientarsi con maggiore facilità nella scelta degli studi accademici o del settore in cui lavorare, ma anche una chance per fare pratica e formazione direttamente sul campo, apprendendo dai professionisti.

Ecco perché ho voluto che il Gruppo che guido aderisse al programma di alternanza-scuola lavoro. Grazie alla nuova disciplina legislativa, abbiamo avuto infatti la possibilità di avviare, in collaborazione con il Consorzio ELIS, un percorso di orientamento per gli studenti del secondo biennio e dell’ultimo anno di scuola secondaria di secondo grado, che prevede l’inserimento degli studenti in azienda.

Da imprenditore, trovo che conoscere gli studenti prima che finiscano il percorso di studi sia un modo per intercettare i giovani più promettenti o maggiormente tagliati per il settore prima che finiscano in un calderone immenso di candidati.

Da padre di due figlie under30 e da persona a contatto costante con i giovani (nella mia azienda la media d’età è di 33 anni), credo che l’esperienza in azienda degli studenti sia un’opportunità di crescita e di formazione che non ha uguali.

Un limite che si imputa alla scuola (prima) e all’università (successivamente) è che ponga la teoria prima della pratica, formando studenti preparati, ma che risultano totalmente inesperti una volta entrati in azienda. Questo credo sia uno degli elementi che rende difficile l’inserimento nel mondo del lavoro, ovvero la necessità di formare da zero ragazzi che, magari, hanno studiato per anni, arrivando alla maggior età senza saper fare, concretamente, nulla.

Un secondo ostacolo, che l’esperienza dell’alternanza scuola-lavoro può appianare, è il gap tra studenti e impresa: molto spesso le aspettative dei giovani sono molto diverse dalla realtà. Vivere e respirare la vita di azienda, interfacciarsi con chi già lavora e respirare la vita d’ufficio/di stabilimento o a contatto con il pubblico è davvero fondamentale, e se è possibile sperimentarlo già durante gli studi, ancora meglio.

Per queste ragioni mi auguro che questo sia davvero l’anno della svolta per gli studenti italiani. Già nel 2015,  il numero degli studenti è salito del  +139% rispetto all’anno precedente. E le previsioni segnalano altri ambiziosi obiettivi: arrivare a 1,2 milioni quest’anno scolastico (2016-17) e superare quota 1,5 milioni il prossimo anno 2017-18.

Sono contento di dire che QUI! Group contribuirà al raggiungimento di questo obiettivo.

0 likes innovazione e giovani # ,
Share: / / /

One thought on “Alternanza scuola-lavoro, un’opportunità per formare e orientare i giovani

Comments are closed.